Out of the blue

Quando venne la fine del mondo, la folla osservò un minuti di silenzio. Non c’erano state fiamme nel cielo, ne terremoti, maremoti o altri sconvolgimenti, per cui nessuno diede molto peso alla cosa.

Subito dopo ciascuno tornò ad occuparsi dei fatti propri, come se nulla fosse. La fine passò in silenzio. Il mondo era finito ma nessuno se ne accorse. Ognuno passò oltre pretendendo di star proseguendo la propria vita di sempre. C’era chi si lamentava di non riuscire più a divertirsi come prima, anzi di non riuscirci per niente, e chi era sollevato di vedersi libero dalle proprie sofferenze abituali. Qualcuno si stupì, dopo un po’ che non nascessero più bambini e, un po’ dopo, che i vecchi rimanessero sempre uguali, senza decidersi a morire. Siccome tutti avevano smesso di provare appetito o desideri, nessuno proseguiva ad andare a lavorare. Stavano in ozio dalla mattina alla sera guardando in televisione le repliche delle riprese di quando il mondo era vivo e succedevano un sacco di cose, luttuose o felici, e la gente ancora aspettava ingenuamente qualcosa dal domani.

Così il mondo si avviò lentamente a spegnersi, con indolenza, ogni giorno un po’ meno luminoso del giorno prima, ogni giorno con qualcosa in meno del giorno prima, ma poco, in maniera tale che era quasi impossibile accorgersene, anche perché ognuno era un po’ meno vigile, ogni giorno, rispetto al giorno prima. Divenne il ritratto pacato e sempre più sbiadito di se stesso. Le persone sparirono lentamente, anzi più che altro sfumarono, le une davanti alle altre, dissolvendosi indolentemente nel nulla man mano che i loro sensi si attutivano. Finché, alla fine, dopo molti secoli, non rimase nulla, se non il buio, senza più tempo.

Fu allora che una voce disse: “Ricominci tutto daccapo!”

Annunci

Lascia pure un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...