Conta (se puoi)

c3ahuscxaaaftqk

Conta le volte, ogni giorno,

che giri lo sguardo,

se ne sei capace.

Poi chiediti, se riesci:

è pietà, la tua, o paura?

Ipocrisia o vergogna?

Decenza? Convenienza?

Rispetto o indifferenza?

Insulto?

Sconcezza?

Saggezza o insipienza?

Per tanti motivi si gira lo sguardo,

Per tante ragioni si giustifica una bugia,

A troppe cose si da il nome di dimenticanza

o d’ignoranza.

Tanti soprusi si battezzano diritti,

e bisogni, invece, reati.

Sincero con te stesso, fino al dolore

è il primo passo.

Una risposta a "Conta (se puoi)"

Lascia pure un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.